Diventare Toelettatore

Riceviamo un numero elevato di telefonate da parte di chi ,in ogni parte di Italia ,vuole iniziare l'attività di toelettatura. Ci pare doveroso precisare alcune cose ed informare chi vuole intraprendere il nostro mestiere per evitare passi falsi ed illusioni. Innanzi tutto NON basta avere tanto rispetto ed Amore per gli animali, ci vogliono soprattutto senso estetico,abilità manuale ,forza e resistenza fisica abbinata ad una buona dose di costanza e pazienza. Chi ha deciso di aprire una nuova attività si immagini nel suo nuovo laboratorio in Luglio ( il toelettatore lavora almeno il doppio in Estate) con una temperatura ed una umidità interna molto maggiore di quella esterna,con Phon accesi che soffiano aria calda a 45/50 gradi circa, pelo nell'aria,ed un cane magari di 50 Kg da sollevare ,spostare e lavare togliendo escrementi e parassiti nel mantello........... Sono circa 25 anni che faccio questo lavoro e da quasi 16 sono nell'associazione e NON ho mai conosciuto un collega che con il nostro lavoro guadagni piu' di 1500 -1800 euro al mese,la maggior parte guadagna molto ,molto, meno.... Un'altro requisito molto importante è la volontà di imparare e di aggiornarsi,che è necessaria in quasi tutti i tipi di lavoro artigianale ma nel nostro settore è indispensabile!! Non si ha mai finito di imparare e conoscere !!! TANTA ATTENZIONE poi dovrà essere posta nella scelta del maestro o della scuola dove apprendere " i segreti del mestiere",molti colleghi si improvvisano Insegnanti,molte aziende aprono scuole con lo scopo principale di vendere .....E non si impara sicuramente questo mestiere in due o tre mesi. Prima di andare ad Imparare dal signor xy o nella scuola Tizia , chiedete a qualche ex allievo come si è trovato e soprattutto se oltre alla teoria abbia imparato anche in pratica!! Se poi il collega XY e /o la scuola Tizia riuscissero a darVi anche una copertura assicurativa legale ed una fattura che giustificherà la spesa del corso ,meglio ancora!! Nel nostro sito,nella rubrica cercatoelettatori, troverete Soci che hanno maturato titoli ed esperienza,li riconoscerete dai segnali a fianco dell'indirizzo, e che sapranno aiutare ad orientare il futuro collega. Informatevi anche sul numero di cani iscritti all'anagrafe canina della vs zona , ovviamente,purtroppo non tutti i cani sono regolarmente denunciati ma un proprietario che ha a cuore il suo cane lo ha iscritto e probabilmente lo cura maggiormente di uno che non lo ha fatto, quindi sarà un Vostro potenziale cliente! Controllate se Vi sono anche altri laboratori di Toeletta e se lavorano a sufficienza ricordando che spesso alcuni colleghi lavorano poco perché manca la clientela o non viene apprezzato il nostro lavoro! Per l'apertura di una toelettatura ci sono poi dei requisiti ambientali che sono diversi da regione a regione e bisogna informarsi bene presso le ASL competenti. In Emilia e Romagna, ad esempio, oltre a dei requisiti specifici per i locali viene chiesto anche, la frequenza ad un corso obbligatorio sul Benessere animale indetto dalla Regione. Non si possono nemmeno sottovalutare gli aspetti sanitari legati al nostro lavoro: si respira polvere e pelo quindi possono manifestarsi allergie ( state attenti se avete avuto degli episodi ,anche nei famigliari, di allergia) inoltre non si possono dimenticare i rischi di zoonosi ( malattie e parassitosi trasmissibili tra animali e uomo). Non voglio far perdere la voglia di iniziare a nessuno dei nostri futuri colleghi ma solamente renderli consapevoli che il nostro lavoro seppur meraviglioso e ricco di soddisfazioni,come ogni cosa bella, richiede fatica e sacrifici e siamo doverosamente a disposizione per chi ,anche dopo avere letto queste righe vuole intraprendere la professione del Toelettatore!!